fb
Schedule a Meeting

7 fatti interessanti sull’assunzione di dipendenti virtuali

This post is also available in: English (Inglese) Deutsch (Tedesco) Français (Francese)

Lavorare da remoto ha molti vantaggi e suoni fantastici a volte. Ha perfettamente senso, per esempio, lavorare da casa è anche rispettoso dell’ambiente ed economico. Avere meno dipendenti in ufficio può anche ridurre i costi generali per i datori di lavoro. Anche se molte aziende stanno pesando i pro ei contro di assumere dipendenti remoti, abbiamo messo su alcuni fatti sorprendenti sul lavoro a remoto per voi di sapere:

Alcuni dei nuovi dati raccolti qui sono da un nuovo rapporto rilasciato, il 2017 State of Telecommuting nella forza lavoro dipendente degli Stati Uniti. Si tratta di un’analisi completa ed esclusiva che offre alle organizzazioni di ricerca e alle comunità indipendenti di comprendere le questioni emergenti sul posto di lavoro.

1. In media, i lavoratori remoti hanno tra i 40 e i 40 anni:

Il mondo sembra essere guidato dai millennial, ma questo non è del tutto vero. La ricerca mostra che quasi la metà della popolazione attiva che lavora a distanza ha inizio ai 40 anni. A differenza della forza lavoro giovane, i dipendenti di mezza età cercano una maggiore flessibilità per gestire l’equilibrio tra vita professionale e vita privata. Tuttavia, WebBee ha un equilibrio di dipendenti in cui la maggior parte delle nostre risorse sono giovani e pronti a lavorare con i clienti in altre località.

2.I lavoratori remoti tendono ad essere più istruiti:

La ricerca del rapporto Global Workforce Analytics indica che in media un dipendente virtuale risulta essere altamente istruito. Anche se è anche vero che la maggior parte dei lavori da casa non richiedono essenzialmente una laurea. Circa 53 dei lavoratori virtuali sono laureati rispetto ai 37 che non ne hanno uno. Tutti i dipendenti forniti da WebBee sono altamente istruiti e hanno una laurea in ingegneria e alcuni hanno Master anche nel loro campo scelto.

3. I dipendenti remoti sono più coinvolti:

La consapevolezza che i lavoratori remoti rimangono disconnessi dai loro colleghi e dalle attività quotidiane del loro datore di lavoro è stata ampiamente smentita. Il fatto è comunque diverso. Il telelavoro è legato all’aumento del coinvolgimento dei dipendenti che possiede la giusta formazione, disparte dai dipendenti e dagli strumenti dati loro per gestire il loro lavoro senza problemi e rimanere in contatto con il resto del team. Manteniamo i nostri dipendenti remoti impegnati in attività e funzioni del team per mantenerli motivati e aggiornati.

4.Il lavoro a distanza è l’opzione di pendolari in più rapida crescita:

Con l’aumento della situazione del traffico nelle città metropolitane, il lavoro virtuale è la scelta più alta per molti dipendenti che devono essere in viaggio per la metà del loro tempo di ufficio. Come modalità di pendolarismo, il lavoro virtuale è diventato la modalità di accesso al lavoro e al luogo di lavoro rispetto a qualsiasi altro mezzo.

5.Lavorare da remoto aumenta la produttività dei lavoratori:

Rimanere in carica ed essere disponibili intorno al capo non è una garanzia di prestazioni o ottenere il lavoro fatto. Al contrario, i team worker a volte diventano distrazioni e rallentano il ritmo di lavoro. Lavorare da remoto ti dà la flessibilità di lavorare al tuo ritmo e mette in evidenza la produttività nel tuo lavoro. Si può lavorare in pace e senza alcun disturbo. I nostri lavoratori remoti impegnati con il progetto del cliente vengono regolarmente in ufficio, ma ottengono anche la loro pace personale quando lavorano su ore dispari secondo le loro esigenze.

6. Lo stipendio medio per i lavoratori remoti è superiore a quello dei lavoratori in ufficio:

Lavorare da casa non significa che devi scendere a compromessi sullo stipendio. Il tuo valore non va giù quando lavori da remoto. I nuovi dati della ricerca Flexjobs/Global Workforce Analytics rafforzano il fatto che il reddito annuo per la maggior parte dei telelavoratori è di 4.000 dollari in più rispetto al reddito dei dipendenti tradizionali. Coloro che la pensano diversamente, devono rivalutare le loro opzioni di carriera e verificare i fatti. La nostra griglia salariale si basa sull’esperienza e le qualifiche del candidato piuttosto che sulla sua disponibilità in carica.

7. Il lavoro a remoto mantiene più a lungo gli anziani nella forza lavoro:

Molti dipendenti hanno intenzione di andare in pensione prima per godersi un secondo innings della loro carriera mentre possono gestirlo; lavoro virtuale può facilitare tali aspirazioni, se presenti. E questo non è solo limitato ai dipendenti più anziani, ma molti credono che migliora la loro capacità di lavorare più a lungo. In alcuni casi, un lavoro virtuale può consentire a un dipendente di godere di un tempo di qualità con il coniuge se sono già in pensione e, in alcuni casi, trasferirsi in una posizione da sogno di loro scelta poiché entrambi non hanno più bisogno di guidare in ufficio. La posizione geografica non è più un problema e, infatti, funziona a loro favore.

Assumi dipendenti virtuali per tecnologie su misura e progetti di e-commerce e ricevi una brillante qualità del lavoro dai nostri team.

Scroll to top
Schedule a Meeting
close slider