fb
Schedule a Meeting

Comprendere il ruolo e i requisiti dell’usabilità delle app per dispositivi mobili

This post is also available in: English (Inglese) Deutsch (Tedesco) Français (Francese)

Di solito, i dipendenti ottengono confondere la progettazione dell’esperienza utente con l’usabilità e viceversa. Tuttavia, l’usabilità dell’app per dispositivi mobili si riferisce alla facilità e alla semplicità dell’accesso o dello sforzo necessari a un utente per completare il proprio obiettivo.

Per garantire l’esperienza utente dell’app mobile (UX) davvero senza soluzione di continuità, è necessario che tutto, dall’onboarding al checkout, funzioni perfettamente. L’usabilità è un fattore vitale dell’esperienza utente e svolge un ruolo importante nelle esperienze che sono efficaci ed efficienti, piacevoli da usare e interattive. Il controllo di qualsiasi cosa o la visualizzazione semplice come la navigazione in un’app per dispositivi mobili può influire sull’esperienza utente in caso contrario.

Nel caso in cui la tua app mobile sia utile e preziosa per l’utente, tuttavia, richiede molto tempo e fatica, quindi l’utente non si preoccuperà di imparare a usarla.

Requisiti fondamentali per l’usabilità delle app per dispositivi mobili

Ci sono diversi motivi che contribuiscono all’usabilità di un’app per dispositivi mobili che influiscono sull’efficienza e l’efficacia complessive in cui un utente raggiunge il proprio obiettivo. Un’interfaccia utente deve avere tre risultati importanti:A user interface must have three important outcomes:

  • Deve essere semplice e facile per l’utente acquisire familiarità con l’interfaccia utente
  • Deve essere semplice e facile per gli utenti raggiungere il loro obiettivo durante l’utilizzo dell’app
  • Deve essere privo di errori. Nel caso in cui l’app non funzioni per iniziare, il resto degli elementi dell’esperienza utente non avrà importanza

Il mondo degli affari è sempre più dominato dagli smartphone, trovare un modo per interagire e interagire con i clienti sta diventando sempre più importante. Mentre l’interfaccia utente è una parte cruciale dell’esperienza utente, l’usabilità deve sempre avere la precedenza. Nel caso in cui un’app sia esteticamente gradevole, tuttavia, difficile da usare, la percezione complessiva dell’utente dell’app sarà negativa come risultato. Di seguito sono elencate le sfide relative all’usabilità delle app per dispositivi mobili che vengono spesso trascurate durante lo sviluppo dell’app per dispositivi mobili:

Sfida n. 1: usabilità della piattaforma

Un problema comune per gli utenti mobili non è avere un’app che funziona per il loro modello specifico di smartphone, che può essere Android e iOS, per esempio, sono due piattaforme diverse. Non possiamo semplicemente clonare app iOS per Android e viceversa. Android funziona interamente con i diversi set di considerazioni di progettazione, programmazione e interfaccia utente. Ad esempio, la navigazione per ogni piattaforma differisce potenzialmente, ad esempio, iOS per uno, non ha un pulsante “Indietro” simile ad Android.For for for instance, for one, for one, for one, doesn’t have a “back” button similar to Android.

Tenendo presente questo fattore, è necessario personalizzare l’app per lavorare all’interno dell’esperienza nativa di Android in modo che gli utenti possano interagire in modo intuitivo. È consigliabile preventivare questo punto in modo da assicurarti che la tua app sia ottimizzata per gli smartphone Android più comuni.

Sfida n. 2: Fornire valore subito

Nel caso in cui desideri che i nuovi utenti tornino alla tua app, devi assicurarti che rilevino il valore in anticipo, preferibilmente nel processo di onboarding. Nel caso in cui non li convincere a tornare entro la prima settimana, poi gli utenti stanno per perderli per sempre. Il mercato è saturo di diverse applicazioni in competizione per l’attenzione degli utenti, quindi assicurarsi di offrire valore fin dall’inizio.

Sfida n. 3: Navigazione semplice

Uno dei problemi principali che gli utenti hanno durante l’utilizzo di applicazioni mobili, particolarità m-commerce quelli, è scarsa navigazione. Ciò implica che mentre utilizzano l’app, devono trovare difficoltà a trovare ciò che stanno cercando e richiedono di navigare troppo a lungo per rilevarlo.

Quando un utente scarica per la prima volta la tua app, deve capire chiaramente come navigare nel contesto per completare il proprio obiettivo, acquistare un prodotto, prenotare un appuntamento o trovare informazioni. Questo spiega che la navigazione deve avere il minor numero possibile di barriere. Diverse applicazioni includono caratteristiche uniche, tuttavia, faticano a adattarli insieme in un modo che ha senso per l’utente. La navigazione deve essere comprensibile per l’utente in modo che non finirà perso su una pagina casuale.

Mentre ti concentri sull’usabilità, assicurati che i tuoi prodotti e/o servizi siano estremamente semplici e facili da trovare. Più è complicato per gli utenti navigare nell’app, maggiore è il tasso di abbandono degli utenti.

Sfida n. 4: Cancella contenuto &conciso

È comune semplificare i contenuti durante la progettazione per dispositivi mobili. Ma, è necessario solo abbastanza contenuto che è essenziale per l’utente al fine di completare un obiettivo. Questo è particolarmente vero per un processo di acquisto. I consumatori hanno ancora bisogno di intere informazioni per effettuare il loro acquisto, e trattenere le informazioni fondamentali porterà a un tasso di conversione più basso. Uno deve essere personalizzare i contenuti degli utenti per i dispositivi mobili, piuttosto che copiarlo alla lettera dal web. Avere troppe informazioni nell’app mobile si tradurrà senza dubbio in una spiacevole esperienza utente con gli utenti confusi che scavano per cercare ciò che stanno cercando. Costruito il più semplice e facile possibile per l’utente di consumare i contenuti con il minor pizzico e zoom possibile esprimendo le informazioni in modo chiaro e conciso.

Sfida n. 5: Riduzione del numero di passi

Mantenere semplici e meno passaggi, pulsanti, pagine e campi per l’immissione dei dati, meglio è. Ogni volta che l’utente richiede di completare un’azione, verificare se esiste un modo semplice che renderebbe la loro esperienza più facile. Considera ogni azione che hai bisogno del tuo utente come una barriera aggiuntiva. Meno passaggi progetti, più gli utenti sono vicini al completamento del loro obiettivo.

Assicurati che memorizzino le informazioni di fatturazione e spedizione e quindi le includano automaticamente ai loro ordini, senza doverle aggiungere nuovamente ogni volta. Inoltre, offri loro un pulsante di modifica accessibile durante il processo di checkout in modo che possano facilmente modificare le informazioni di fatturazione o spedizione.

Per le app m-commerce o retail, in particolare, il check-out può essere frustrante. È necessario digitare il tuo indirizzo, indirizzo e-mail, confermare che hai optato per il prodotto giusto, ecc. tutto utilizzando un piccolo schermo. Un approccio efficace è quello di rendere più semplice creare un account con un login di Facebook. Progetta app mobile con una comoda opzione di checkout ospite incoraggerà gli utenti a fare più acquisti in meno tempo. Altre caratteristiche importanti da considerare durante lo sviluppo sono l’utilizzo di un riempimento automatico e grandi pulsanti di checkout. Questi componenti di progettazione e sviluppo saranno pari a una promozione del prodotto senza soluzione di continuità, all’acquisto e alla soddisfazione generale con l’esperienza dell’utente.

Sfida n. 6: Ridurre al minimo lo scorrimento

La definizione delle priorità dei contenuti è importante per l’usabilità di un’app. Gli utenti devono ottenere la maggior parte nel caso in cui non tutte le informazioni di cui hanno bisogno per prendere una decisione entro i limiti del loro schermo. Lo scorrimento verso il basso è a volte inevitabile e necessario in un certo numero di casi, tuttavia lo scorrimento laterale è qualcosa che dovrebbe assolutamente essere evitato. Nel caso in cui, un utente richiede di scorrere lateralmente, in genere implica che il contenuto prezioso viene nascosto.

Sfida n. 7: Considerare l’orientamento orizzontale

Durante la creazione di un’app per dispositivi mobili, diverse persone non considerano significativo l’orientamento orizzontale. Una buona app per dispositivi mobili deve essere progettata sia per l’orientamento verticale che per l’orientamento orizzontale per una maggiore usabilità e l’esperienza utente, in particolare per un’app che include contenuti video.

Sfida n. 8: Il test dell’utente e il feedback

La cosa più vitale che possiamo fare per testare l’usabilità è quella di utilizzare piattaforme di test A / B mobili come Leanplum. Il test A/B consente di confrontare due o più varianti di un layout o di progettazione dell’app specifica. Ad esempio, l’utente può testare la potenziale efficacia dei pulsanti e il modo in cui si distinguono nelle conversioni di guida. Trova il design con cui il layout converte di più con gli utenti? Anziché indovinare cosa preferiscono gli utenti nell’app per dispositivi mobili, esaminare per convalidare questi presupposti. Per migliorare l’usabilità delle app per dispositivi mobili, non puoi ignorare e ignorare i test.
Il successo di un’app mobile dipende solo da una cosa cruciale: come la sperimentano gli utenti! percepirlo! L’usabilità contribuisce direttamente al modo in cui un utente sperimenta sulla tua app, sia negativo che positivo, poiché considera la semplicità e la facilità d’uso, la percezione dell’utilità, il valore e l’efficacia dell’esperienza complessiva. L’usabilità è ciò che supporterà convertire gli utenti in clienti a lungo termine, fedeli, a loro volta, generando maggiori entrate per la tua app.

Informazioni su WebBee

In WebBee forniamo gli strumenti di sviluppo di app personalizzati, strumenti di integrazione ERP scalabili e sicuri e servizi pionieristici. Le nostre nuove strategie capaci consentono alle aziende di raggiungere vari mercati con le nostre eSolutions integrate all’avanguardia. Il nostro team dedicato lavora perfettamente per la distribuzione e la manutenzione di complesse integrazioni business-specific. La nostra missione principale è quella di potenziare le applicazioni indipendenti dalla piattaforma business-fit per la collaborazione e la connessione di mercati, a livello globale.

Scroll to top
Schedule a Meeting
close slider